Brook Preloader

La storia del PalaDozza

Il Madison di Piazza Azzarita

Il PalaDozza è chiamato così solo dal 1996. Il nome fu dato in onore del sindaco Giuseppe Dozza che 40 anni prima, nel 1956, lo fece costruire per dare la possibilità ai bolognesi di assistere ad eventi sportivi, spettacoli musicali, congressi e dibattici politici.
Il soprannome di “Madison di Piazza Azzarita“, deriva dal fatto che all’epoca dell’inaugurazione del palasport, si diceva che fu ispirato alla cultura capitalista occidentale e la particolare forma da “astronave” della sua struttura, era in tutto e per tutto simile al mitico Madison Square Garden di New York.

15 marzo 1954

Giorno di inizio lavori, il Cardinale Lercaro disse:

“Tra la più viva soddisfazione degli sportivi e di tutta la cittadinanza bolognese, abbiamo posto la prima pietra del nuovo Palazzo dello Sport. Con l’acqua lustrale è scesa copiosa su questa pietra anche l’acqua di marzo, non desiderata né invocata. Ma noi l’accettiamo come una più ampia benedizione per questa opera che darà lavoro a molti operai e una casa agli sportivi”.

1956

Il PalaDozza, una volta terminati i lavori nel 1956, registrava questi numeri: area di 7200 mq, cubatura complessiva di 85.000 mc., all’interno sono ricavati 18 gradoni disposti su uno sviluppo di circa 2500 metri lineari, la cupola poggia su 48 colonne di acciaio incastrate nelle strutture di cemento armato, la capacità del pubblico a sedere è elevata a un massimo di 7500 posti, con la possibilità di supercapienza di altri 1500 posti in piedi, per un totale di 9000 posti.

Uno dei motivi principali per cui si rese necessaria la costruzione del palazzo dello sport, fu perché l’allora impianto più importante della città, la Sala Borsa, era troppo piccola per accogliere la richiesta di pubblico per le partite di pallacanestro delle 3 squadre di Bologna in Serie A (Virtus Minganti, Preti Gira e Moto Morini) e per gli incontri di pugilato, soprattutto del “Gigante Cavicchi”. Il limite imposto dalla questura alla Sala Borsa, era di 1050 posti. Il PalaDozza fu il primo importante impianto sportivo post bellico realizzato a Bologna. Fu stato costruito sullo spazio “liberato dai bombardamenti” tra Porta San Felice e Porta Lame, su cui sorgeva in precedenza l’Ospedale Maggiore che era adiacente alla palestra Canetoli.

Lo SPORT

ripercorri gli eventi più importanti

Basket / Italia - Polonia

Il primo evento sportivo al PalaDozza fu il trofeo Aldo Mairano di basket con 6 nazionali
Scopri di più

Il primo derby

Fu giocato il 29 ottobre del 1956 tra la Virtus e il Gira con vittoria del Gira 45-42.
Scopri di più

Il Pugilato

Lo spettacolo che in assoluto riempiva maggiormente il PalaDozza, era il pugilato.
Scopri di più

Harlem Globetrotters

Il grande basket a stelle e strisce arrivò al PalaDozza nell'estate del 1959, con l'esibizione dei meravigliosi Harlem Globetrotters.
Scopri di più

1962

Il PalaDozza ha assegnato anche uno scudetto di basket in campo neutro nel 1962, quando Milano battè Varese allo spareggio.
Scopri di più

15 dicembre 1966

Il PalaDozza è teatro di un evento storico che segnerà per sempre la storia del basket italiano: la Virtus Candy e la Fortitudo Cassera, si affrontano nel primo derby giocato in questo impianto.
Scopri di più

Il Tennis

Tra il 1971 e il 1975, il PalaDozza ospita un importante torneo indoor di tennis.
Scopri di più

5 marzo 1989 Il derby del grande freddo

5 Marzo '89 Campionato, Virtus Knorr - Fortitudo Arimo 70-102.
Scopri di più

16 Settembre 1993 Il derby del grande caldo

Era il 16 settembre 1993 Coppa Italia: Virtus Buckler - Fortitudo, 101-60.
Scopri di più

La MUSICA

ripercorri gli eventi più entusiasmanti

The Platters

Fu nel 1957, quando al PalaDozza arrivarono i Platters.
Scopri di più

Paul Anka

Tocca a Paul Anka infuocare il PalaDozza. L'allora 17 enne canadese, era già entrato nelle case di tutto il mondo con "Diana".
Scopri di più

Festival del Jazz

Arriva al PalaDozza la II edizione del Festival del Jazz, organizzato da Alberto Alberti e Cicci Foresti.
Scopri di più

Rolling Stones

Il 15 aprile 1967 arrivano per la prima volta in Italia, i Rolling Stones. Migliaia di giovani attendono dal mattino la band fuori dal PalaDozza.
Scopri di più

Jimi Hendrix

Il 26 maggio del 1968, arriva il più grande chitarrista di sempre, Jimi Hendrix.
Scopri di più

Iron Maiden

Il 26 Ottobre 1981 gli Iron Maiden suonarono il loro primo concerto con il nuovo cantante, Bruce Dickinson.
Scopri di più

Depeche Mode

Il Music for the Masses Tour è stato un tour musicale del gruppo inglese dei Depeche Mode durante il 1987 e il 1988
Scopri di più

Taratata

Taratata è stato un programma televisivo italiano di genere musicale andato in onda su Rai 1 dal 1998 al 2001.
Scopri di più

The White Stripes

Il 21 Ottobre 2005 è stata la sola ed imperdibile data italiana al Paladozza di Bologna per la coppia più esplosiva del rock.
Scopri di più

Luca Carboni

Il 20 Dicembre 2013 Luca Carboni in concerto a Bologna per i 30 anni della sua carriera.
Scopri di più

VIVI
L’ESPERIENZA
AL PALADOZZA

Il PalaDozza dispone di un’arena con una capienza totale di più di 5.000 posti numerati per eventi sportivi, concerti ed eventi teatrali. 1200 mq di superficie utilizzabile che permettono di realizzare eventi esclusivi e di prestigio in tutte le stagioni dell’anno. Il PalaDozza offre un’atmosfera unica per i vostri eventi.

SCOPRI LA STRUTTURA

MUSEO
DEL BASKET

GLI EVENTI
IN PROGRAMMA